Lavaggio minuterie metalliche

Il lavaggio ad ultrasuoni trova ottimo impiego nelle produzioni di minuterie metalliche.

Lavorazioni con tornio e fresa automatica, lappatura e fresatura, forature e filettature profonde richiedono a fine lavori una pulizia profonda e al tempo stesso uniforme che garantisca un efficiente lavaggio e la conservazione dei materiali lavati.

Gli ultrasuoni si prestano a questo tipo di sgrassaggio e lavaggio e sono specifici per eliminare in modo sicuro e veloce i contaminanti delle lavorazioni a controllo numerico.

Ultrasuoni e detergenti solo soluzioni che garantiscono di eliminare grassi, olio, calcare, sfrido metallico e polverino, distaccanti e altri liquidi e paste di lavorazione normalmente utilizzate nelle officine meccaniche.

Minuterie in ottone, acciaio inossidabile, alluminio e zama possono essere lavate in pochi istanti e con risultati ripetuti e identici per molti anni.

Le lavatrici digitali multifrequenza da 3, 5 e 7 litri sono le più indicate per il piccolo lavaggio artigianale mentre i modelli più grandi da 25, 50 e 93 litri sono maggiormente applicate per produzioni intensive e pezzi metallici di media grandezza.